Cerca
  • corradoquadri

“HOW TO CHEK OUR MTB” PER GF WILD VALTROMPIA MTB

Alcuni giorni fa abbiamo incontrato il nostro meccanico, Roberto Rosola (Miglio Bike www.migliobike.com), al quale abbiamo posto alcune domande su come verificare la propria MTB prima di affrontare GF Wild Valtrompia MTB:


GF quali sono le principali verifiche che consiglieresti ai nostri bikers prima di affrontare la gara?

R innanzi tutto, operazione fondamentale, è quella di lavare ed asciugare la propria bicicletta, perché non si lavora mai con la bici sporca; abbiamo così anche la possibilità di verificare l’integrità del nostro telaio!


GF ora che la bici è ben lavata e profumata, cosa ci consigli?

R controlliamo bene il corretto serraggio di viti e bulloni, in particolare, viti e bulloni dei dischi e delle relative pinze, viti zona manubrio ed attacco manubrio, viti cambio anteriore e posteriore, viti collarino e reggisella, viti e bulloni guarnitura, movimento centrale e pedali.


GF cosa ci consiglieresti di fare per il cambio e la trasmissione?

R verifichiamo che la trasmissione della nostra MTB lavori correttamente, cioè che il cambio salga e scenda liberamente tutti i pignoni, eventualmente regoliamo la corsa agendo sul filo di regolazione. Controlliamo che il forcellino del cambio posteriore non sia piegato e che sia correttamente avvitato al telaio. Controlliamo inoltre che la catena non sia usurata.


GF telaio, viteria e trasmissione, sono ok, possiamo perciò pedalare?

R ancora no! Molto importante è controllare lo stato degli pneumatici, ovvero che il battistrada non sia troppo rovinato e che non ci siano tagli. Dopodiché verifichiamo il “livello” del lattice e sinceriamoci che la ruota scorra liberamente – non deve esserci attrito tra pinza freno e pastiglia. Un’occhiata bisogna anche darla ai raggi e come ultima operazione va controllata la chiusura dei perni passanti. Ovviamente dobbiamo gonfiare correttamente i nostri pneumatici, in funzione del nostro peso e del terreno che andremo ad affrontare.


GF cosa ci dici degli ammortizzatori?

R “pompando” sia la forcella che l’ammortizzatore posteriore, verifichiamo che entrambi lavorino correttamente e che non arrivino a fine corsa. Controlliamo inoltre che da entrambi gli ammortizzatori non trafili olio.


GF siamo pronti per pedalare?

R Ancora un attimo! Diamo una bella lubrificata sia alla catena che ai pignoni – usando un prodotto di qualità e tenendo anche in considerazione il terreno che affronteremo (lubrificanti asciutti o bagnati). Diamo anche una lubrificata agli steli dell’ammortizzatore, per garantirne la giusta protezione e scorrevolezza. A questo punto siamo veramente pronti! Buona pedalata e buona GF WILD VALTROMPIA MTB a TUTTI!!!!


Organizzatore

Z53 Cycling Team

Corrado Quadri



52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti